Associazione Commercialisti Cattolici

L’Associazione Commercialisti Cattolici nasce in risposta all’esigenza  di costituire un riferimento per coloro che, iscritti all’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili, desiderano porre le proprie competenze professionali per dar vita ad iniziative volte a valorizzare in ambito economico i principi ed i valori cattolici.

L’economia e la finanza costituiscono, oggi, una delle chiavi strategiche di maggior rilievo nel contesto sociale non solo italiano, ma internazionale

Questa componente è così rilevante da condizionare, spesso, in modo sostanziale, non solo la vita del singolo individuo o azienda, ma di intere fasce di popolazione.

Il Santo Padre in più occasioni ha sottolineato l’importanza di dare un senso etico, in ottica umana e cattolica, alla gestione economica finanziaria del singolo, delle aziende e dei governi attraverso scelte volte alla valorizzazione dell’individuo (non come numero, ma come Persona), al sostegno dei più deboli e bisognosi ed allo sviluppo di una cultura che tuteli il mondo in cui viviamo, nella sua accezione più ampia.

Non si tratta, quindi, di demonizzare l’economia e chi vi lavora a vario titolo, ma di sensibilizzare verso un utilizzo delle risorse disponibili che conduca ad una società civile più solidale attraverso il miglioramento delle condizioni di tutti.

Il crescere esponenziale dei suicidi causato dall’incalzare delle difficoltà economiche sono un tipico esempio di una realtà cruda e disumana che stritola l’individuo lasciandolo solo nelle difficoltà.

In più occasioni Papa Francesco ha sottolineato, come di fronte a tutto ciò, il Cristiano non può restare insensibile ed ha sollecitato i laici ad un impegno concreto e fattivo.

I Commercialisti possono svolgere, oggi più che mai, in sinergia con le altre professioni e tutti coloro che sono impegnati nel sociale, un ruolo importante sulle tematiche etiche che incontrano nella propria attività e possono, da laici, offrire il proprio supporto sia a livello territoriale che nazionale alla Chiesa ed alla collettività .

Consapevoli di ciò, abbiamo, quindi, sentito forte il desiderio di un coinvolgimento maggiore creando una rete concreta fra colleghi che condividono questi valori e che sentono in sè stessi l’esigenza e la responsabilità di essere testimoni attivi della parola di Cristo, organizzando momenti di riflessione e ascolto, dialogando con le istituzioni, elaborando proposte, offrendo un contributo fattivo alla comunità e molto altro ancora

E’ così nata l’Associazione Commercialisti Cattolici che, senza la pretesa di cambiare il mondo e con molta semplicità e umiltà si propone di diventare punto di incontro e di riferimento per i commercialisti che credono nella parola di Gesù e aderiscono a ritengano che l’associazionismo possa essere un utile strumento per essere voce attiva della propria fede.